ACCEDI
login Ivrea
Edilizia Privata

L’ufficio edilizia privata si occupa di:

  • ricevere e istruire le istanze edilizie tramite il Servizio MUDE Piemonte, (inoltro telematico obbligatorio per  tutti i titoli abilitativi edilizi e le procedure ad essi connessi, tranne  le istanze e gli atti relative ad attività produttive che continueranno ad essere inviate esclusivamente con la piattaforma IMPRESAINUNGIORNO).
  •  rilasciare le autorizzazioni ai passi carrai e la numerazione civica per le nuove costruzioni.
  • rilasciare dichiarazioni di idoneità alloggiativa per i ricongiungimenti familiari o per la formazione della graduatoria finalizzata all'assegnazione di edilizia residenziale pubblica.
  • rilasciare dichiarazioni presenza barriere architettoniche finalizzata alla richiesta di contributo per il superamento delle barriere architettoniche o per l’ottenimento di ausili per disabili.
  • svolgere attività di sportello, fornendo informazioni, a professionisti e privati cittadini,  relativamente ai procedimenti edilizi e alle norme tecniche di piano regolatore.

    A partire dal 10 gennaio 2013 è stato costituito, presso il servizio Urbanistica e Edilizia Privata, l' Osservatorio MAam Ivrea (museo a cielo aperto dell'architettura moderna di Ivrea) al fine di divulgare le norme regolamentari del catalogi dei beni culturali architettonici del Comune di Ivrea, condividere le informazioni e i documenti in possesso dell'ufficio tecnico con l'intento di omogenizzare gli interventi edilizi futuri in un'ottica conservativa e di valorizzazione del patrimonio culturale della Città.
    Vai alla normativa per gli interventi sugli edifici MAaM e alla cartografia MAaM

 

BONUS FACCIATE, Zone A e B

Si comunica che l'Amministrazione comunale ai sensi della nota esplicativa del MIBAC è dotato di PRGC con il quale individua le zone omogenee A e B del DM 02/04/1968.

Pertanto non dovendo rilasciare l'apposita certificazione ed al fine di individuare se il proprio edificio ricade in una dette suddette zone per l'applicazione del c.d. "bonus facciate" si riportano le seguenti istruzioni:

Recarsi sul l'applicazione SIT selezionare nel menu "Livelli Cartografici" la casella "PRGC 2000" e "PRGC - Tav. P2 - Assetto Urbanistico" . Posizionandosi con il cursore sulla particella catastale, comparirà un menù con l'identificazione urbanistica da confrontarsi con il seguente articolo 22bis delle Nta:

Città storica antica e moderna (Titolo II - Capo Il): Zone A
Città consolidata (Titolo II - Capo III): Zone B
Città della trasformazione (Titolo II – Capo IV): Zone C e D
Sistema ambientale e agricolo (Titolo IV - Capo II, III): Zone E
Sistema dei servizi (Titolo III - Capo II, artt. 56 e 57): Zone F

PROCEDIMENTI EDILIZI:

ALTRE ISTANZE EDILIZIE:

MODULISTICA VARIA





Informazioni Correlate