ACCEDI
login Ivrea    
Paesaggio

L’Italia riconosce l’importanza del paesaggio nell’Articolo 9 della sua Costituzione : “La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e della ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione”.
L’Europa precisa ulteriormente "Paesaggio" designa una determinata parte di territorio, così come è percepita dalle popolazioni, il cui carattere deriva dall'azione di fattori naturali e/o umani e dalle loro interrelazioni; (Articolo 1, lettera ‘a’ della Convenzione Europea del Paesaggio – qui di seguito ‘CEP’).
…la presente Convenzione … riguarda gli spazi naturali, rurali, urbani e periurbani … comprende i paesaggi terrestri, le acque interne e marine. Concerne sia i paesaggi che possono essere considerati eccezionali, che i paesaggi della vita quotidiana e i paesaggi degradati. (Articolo 2 della CEP).

La CEP esplicita come necessaria la partecipazione della popolazione al riconoscimento del ‘paesaggio’ e al processo decisionale pubblico che determina le diverse politiche per la sua salvaguardia, gestione e pianificazione; si considera paesaggio ogni parte del territorio, la cui qualità è un diritto, un bene e un obiettivo comune che influisce positivamente sulla qualità di vita di ogni persona.
Paesaggio è la parola che contiene in sé, più di altre, la complessità delle relazioni fra il mondo e gli uomini. Le dimensioni ‘oggettive’ dei luoghi, quindi l’insieme di caratteri -misurabili, catalogabili dall’uomo- solitamente definiti ‘territorio’ o ‘ambiente’ diventano “paesaggio” nel momento in cui si rapportano alla sfera individuale, quindi soggettiva delle persone-individui e della società/comunità di cui essi sono parte.
Si può affermare dunque che i luoghi sono specchio di chi abita, “il paesaggio siamo noi”.

Per saperne di più
http://www.parc.beniculturali.it/ita/paesaggio/convenzione_europea.html

Con la Legge regionale 1 dicembre 2008, n. 32 - “Provvedimenti urgenti di adeguamento al Decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42”, sono state istituite la Commissione Regionale e le Commissione Locali per il Paesaggio, e la successiva Legge regionale 27 gennaio 2009, n. 3 - “Disposizioni collegate alla manovra finanziaria per l'anno 2008 in materia di tutela dell'ambiente”, ha definito le competenze per il rilascio delle autorizzazioni paesaggistiche;
Con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 23 del 25 maggio 2009 è stata approvata la convenzione per la gestione in forma associata della Commissione Locale per il Paesaggio tra i comuni di Ivrea, Banchette, Colleretto Giacosa, Fiorano, Montalto Dora, Salerano e Samone, con Ivrea comune capofila.


Informazioni Correlate