ACCEDI
login Ivrea

logo Ivrea

DOMANDA PER ACCERTAMENTO DI COMPATIBILITA’ PAESAGGISTICA
COSA

L'autorità amministrativa competente accerta la compatibilità paesaggistica nei seguenti casi:
a) per i lavori, realizzati in assenza o difformità dall'autorizzazione paesaggistica, che non abbiano determinato creazione di superfici utili o volumi ovvero aumento di quelli legittimamente realizzati;
b) per l'impiego di materiali in difformità dall'autorizzazione paesaggistica;
c) per i lavori comunque configurabili quali interventi di manutenzione ordinaria o straordinaria ai sensi dell' articolo 3 del D.P.R. 6 giugno 2001, n.380.

CHI

Proprietario, possessore o detentore a qualsiasi titolo dell'immobile o dell'area interessati dagli interventi in zone soggette a vincolo paesaggistico

COME

Per ottenere l’autorizzazione paesaggistica occorre presentare la domanda, in carta bollata, sottoscritta da uno dei soggetti legittimati.
 
Modalità di presentazione:
Direttamente in segreteria dell’Area Tecnica in Via Cardinal Fietta, 3 ad Ivrea

DOVE

Presso Ufficio Urbanistica ed Edilizia – Via Cardinal Fietta, 3 – Ivrea
 

Fax. 0125410442
Referente
Pierantonio Dalla Libera

QUANDO

L'autorità competente si pronuncia sulla domanda entro il termine perentorio di centottanta giorni, previo parere vincolante della soprintendenza da rendersi entro il termine perentorio di novanta giorni.

INTERVENTO SOSTITUTIVO

Il cittadino che non ottenga la conclusione di un procedimento, da lui avviato, entro i termini stabiliti dalla legge o dai regolamenti comunali, può chiedere al Responsabile del potere sostitutivo di attivarsi per la relativa conclusione (art. 2 comma 9-ter della Legge 241/1990).

La Giunta comunale ha nominato, con deliberazione n.244 del 20 dicembre 2012, il Segretario comunale, "Responsabile del potere sostitutivo in caso di inerzia degli uffici nel concludere i procedimenti".

La richiesta, sottoscritta dall'interessato e corredata da copia di un documento di riconoscimento, può essere prodotta, soltanto dopo la scadenza dei termini, allegando tutta la documentazione ritenuta utile:

  • a mezzo lettera raccomandata
  • via mail segretario@comune.ivrea.to.it
  • via PEC protocollo@pec.comune.ivrea.to.it

per informazioni: 0125-4101

Scarica il modulo per la richiesta di intervento sostitutivo

COSTI

Numero una marca da bollo da €.16,00 da apporre sulla domanda
Versamento diritti di segreteria come da Deliberazione di Consiglio Comunale n.36 del 14 luglio 2015 (€.75,00)
 
Qualora venga accertata la compatibilità paesaggistica, il trasgressore è tenuto al pagamento di una somma equivalente al maggiore importo tra il danno arrecato e il profitto conseguito mediante la trasgressione. L'importo della sanzione pecuniaria è determinato previa perizia di stima. In caso di rigetto della domanda si applica la sanzione demolitoria.

NORME

 


Legge regionale 3 aprile 1989, n. 20 e s.m.i.
“Norme in materia di tutela di beni culturali, ambientali e paesistici”
 
Decreto  Legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 e s.m.i.
”Codice dei beni culturali e del paesaggio, ai sensi dell’articolo 10 della legge 6 luglio 2002, n. 137”
Decreto del presidente del Consiglio dei ministri 12 dicembre 2005 e s.m.i.
”Individuazione della documentazione necessaria alla verifica della compatibilità paesaggistica degli interventi proposti, ai sensi dell'articolo 146, comma 3, del Codice dei beni culturali e del paesaggio di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42”
 
Legge regionale 1 dicembre 2008, n. 32 e s.m.i.
“Provvedimenti urgenti di adeguamento al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 (Codice dei beni culturali e del paesaggio, ai sensi dell'articolo 10 della legge 6 luglio 2002, n. 137)”
 
Piano Regolatore Generale approvato con deliberazione della Giunta Regionale n. 27-4850 del 11/12/2006.
 
Regolamento di accertamento compatibilità paesaggistica approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n.5 del 04/02/2013
 

Città di IVREA. Stampa del 08 dic 2021