ACCEDI
login Ivrea    
Inserimento al nido

Il bambino non inizia da subito a frequentare l'asilo in base all'orario scelto (part-time, tempo centrale o pieno) perché ha bisogno di un periodo graduale per abituarsi a questo nuovo ambiente.
Qui vi diamo alcune informazioni indicative, che possono variare di volta in volta a seconda delle reazioni del singolo bambino.
Una cosa importante per i genitori è sapere che occorre, durante l'inserimento, una certa disponibilità d'orario per stare col bambino al nido.
I primi due giorni, il bambino viene con mamma o papà per circa un'ora (dalle 10.15 alle 11.15 circa).
Il terzo giorno il genitore prova a dare da mangiare al bambino.
Il quarto giorno si ripete tutto ma proviamo noi a dare da mangiare al bambino (il genitore si allontana dalla sezione ma rimane in asilo).
Il quinto giorno il genitore arriva un po' prima e prova ad allontanarsi. Se il bambino è tranquillo e si fa consolare proviamo a dargli da mangiare e il genitore, rimasto in asilo, lo riprende verso le ore 12.
Si continua così allungando pian piano l'orario fino ad arrivare a quello scelto.
Se il bambino dorme all'asilo, anche per la nanna si segue un periodo graduale d'inserimento: all'inizio si prova a far dormire il bambino  dalle 13.00 insieme agli altri bambini. Il genitore deve essere presente in asilo alle ore 14.00.
Di giorno in giorno si allungano i tempi, il genitore o altro familiare con delega deve comunque essere disponibile a venire all'asilo negli orari che le educatrici gli indicheranno.