ACCEDI
login Ivrea

logo Ivrea

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA’ ALTERNATIVA A PERMESSO DI COSTRUIRE
COSA

Con riferimento al D.P.R.06.06.2001n.380 e s.m.i. “Testo Unico dell’Edilizia”, in alternativa al permesso di costruire, possono essere realizzati mediante segnalazione certificata di inizio di attività: 
a) gli interventi di ristrutturazione di cui all'articolo 10, comma 1, lettera c)
b) gli interventi di nuova costruzione o di ristrutturazione urbanistica qualora siano disciplinati da piani attuativi comunque denominati, ivi compresi gli accordi negoziali aventi valore di piano attuativo, che contengano precise disposizioni plano-volumetriche, tipologiche, formali e costruttive, la cui sussistenza sia stata esplicitamente dichiarata dal competente organo comunale in sede di approvazione degli stessi piani o di ricognizione di quelli vigenti; qualora i piani attuativi risultino approvati anteriormente all'entrata in vigore della legge 21 dicembre 2001, n. 443, il relativo atto di ricognizione deve avvenire entro trenta giorni dalla richiesta degli interessati; in mancanza si prescinde dall'atto di ricognizione, purché il progetto di costruzione venga accompagnato da apposita relazione tecnica nella quale venga asseverata l'esistenza di piani attuativi con le caratteristiche sopra menzionate; 
c) gli interventi di nuova costruzione qualora siano in diretta esecuzione di strumenti urbanistici generali recanti precise disposizioni plano-volumetriche.  

CHI

Proprietario dell’immobile o avente titolo.

COME

Il proprietario dell'immobile o chi abbia titolo per presentare la segnalazione certificata di inizio attività, almeno trenta giorni prima dell'effettivo inizio dei lavori, presenta allo sportello unico la segnalazione, accompagnata da una dettagliata relazione a firma di un progettista abilitato e dagli opportuni elaborati progettuali, che asseveri la conformità delle opere da realizzare agli strumenti urbanistici approvati e non in contrasto con quelli adottati ed ai regolamenti edilizi vigenti, nonché il rispetto delle norme di sicurezza e di quelle igienico-sanitarie.

Modalità di presentazione:

- Tramite il servizio MUDE Piemonte

 

DOVE

invio telematico 
 
Per informazioni rivolgersi presso la Segreteria dell'area tecnica – Via Cardinal Fietta, 3 – Ivrea oppure allo Sportello Unico dell'edilizia negli orari di apertura al pubblico

QUANDO

La Segnalazione Certificata di Inizio Attività deve essere presentata almeno 30 giorni prima dell’effettivo inizio dei lavori.

INTERVENTO SOSTITUTIVO

Il cittadino che non ottenga la conclusione di un procedimento, da lui avviato, entro i termini stabiliti dalla legge o dai regolamenti comunali, può chiedere al Responsabile del potere sostitutivo di attivarsi per la relativa conclusione (art. 2 comma 9-ter della Legge 241/1990).

La Giunta comunale ha nominato, con deliberazione n.244 del 20 dicembre 2012, il Segretario comunale, "Responsabile del potere sostitutivo in caso di inerzia degli uffici nel concludere i procedimenti".

La richiesta, sottoscritta dall'interessato e corredata da copia di un documento di riconoscimento, può essere prodotta, soltanto dopo la scadenza dei termini, allegando tutta la documentazione ritenuta utile:

  • a mezzo lettera raccomandata
  • via mail segretario@comune.ivrea.to.it
  • via PEC protocollo@pec.comune.ivrea.to.it

per informazioni: 0125-4101

Scarica il modulo per la richiesta di intervento sostitutivo

COSTI

Versamentodiritti di segreteria  come da regolamento approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n.36 del 14/07/2015:

  • € 150,00

Sarà determinato il contributo di costruzione in relazione al tipo di intervento ed alla sua destinazione, secondo le tariffe in vigore, da regolamento approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n.36 del 14/07/2015

NORME

D.P.R.06.06.2001, n.380 e s.m.i., “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia”.

MODULI

utlizzare la modulistica MUDE

Città di IVREA. Stampa del 08 dic 2021