ACCEDI
login Ivrea

logo Ivrea

RECUPERO CREDITI

Referente

Girot Francesca
COSA
Recupero crediti relativi agli insoluti - totali o parziali - sulle violazioni CdS a seguito di inserimento sul programma in uso dalla Polizia Municipale. 
Il Servizio ha il compito di gestire la riscossione delle entrate in modo da rendere più efficace, efficiente ed economica l'azione amministrativa.
Questo Ufficio  si occupa della riscossione e del recupero delle entrate comunali (violazioni CdS).
Attualmente il servizio espleta le seguenti attività:
  • controllo e monitoraggio della riscossione delle entrate relative le infrazioni del CdS;
  • verifica dell'attività dei concessionari della Riscossione debitamente individuati per la gestione delle ingiunzioni di pagamento, dei preavvisi di fermo e pignoramenti.
  • emissione di decreti di ingiunzione
  • concessione rateizzazioni  di pagamento sugli atti emessi dall’Ufficio Recupero Crediti 

ATTENZIONE:

Le sanzioni al Codice della Strada per le quali l'Ufficio gestisce le pratiche e per le quali è possibile richiedere informazioni  riguardano:

- solleciti di pagamento: lettere inviate relative ai verbali non pagati o pagati parzialmente ed emessi  fino all'anno  2015.

Le lettere di sollecito riguardanti i verbali emessi a partire dal 1 gennaio 2016 verranno inoltrate a cura del Comando di Polizia Municipale di Ivrea.

- ingiunzioni di pagamento, solleciti coattivi, preavvisi di fermo, iscrizioni di fermo amministrativo dei mezzi relativi a verbali emessi FINO AL 31 MARZO 2014.

Gli atti ingiuntivi riguardanti i verbali emessi per violazioni al CdS a partire dal 01 aprile 2014 verranno invece gestiti dal Locale Comando di Polizia Municipale.

 

CHI
Gli automobilisti / motociclisti che hanno violato gli artt. del CdS  e che hanno ricevuto dal Servizio:
- o la lettera di sollecito di pagamento bonario (si è provveduto a inoltrare le lettere di sollecito fino ai verbali/preavvisi emessi nell'anno 2015, mentre quelle a partire dal 1 gennaio 2016 verranno inoltrate  ai contribuenti dal Locale Comando di Polizia Municipale);
-   ingiunzioni di pagamento, solleciti coattivi,  preavvisi di fermo o iscrizioni del fermo amministrativo per le contravvenzioni commesse entro il 31 marzo 2014. Per le sanzioni elevate a partire dal 01 aprile 2014 a seguito di contravvenzioni al Codice della Strada  la parte coattiva sarà gestita direttamente dal Locale Comando di Polizia Municipale.
COME
Il pagamento di quanto richiesto  potrà essere effettuato con le seguenti modalità:
 
1. PER I SOLLECITI BONARI:
  •  bollettino di conto corrente postale n.  8531742     intestato a Comune Ivrea  - RECUPERO VIOLAZIONI C.d.S.,  oppure bonifico bancario tramite IBAN: IT 04 R  07601 01000 00000 8531742 intestatio a Comune di Ivrea - mRecupero Violazioni CDS. RICORDARSI DI EVIDENZIARE SEMPRE IL N. DEL VERBALE

2 . PER LE INGIUNZIONI DI PAGAMENTO:

  • per quelle che riguardano le multe emesse dalla Città di Ivrea FINO al 31 marzo 2010, utilizzare  il bollettino di Conto Corrente Postale n. 1004665608  intestato a Comune di Ivrea  - Recupero Crediti Insoluti oppure effettuare un bonifico bancario inserendo l'IBAN IT 30 B07601 01000 001004665608  ricordandosi SEMPRE di inserire il nominativo dell'intestatatrio della sanzione e il numero del provvedimento;
  • per quelle che riguardano le multe emesse dalla Città di Ivrea a partire dal 01 aprile 2010 e fino al 31 marzo 2014, utilizzare il bollettino di Conto Corrente Postale  n. 1025762749 intestato a Comune di Ivrea Riscossione Coattiva  oppure effettuare un bonifico bancario inserendo  l'IBAN                                IT 59 K 07601 0100000 1025762749 ricordandosi SEMPRE di inserire il nominativo dell'intestatario della sanzione e il numero del provvedimento.

Ricordiamo ai Signori Contribuenti che è possibile ottenere l'autorizzazione alla rateizzazione degli importi attraverso queste modalità:

- Compilazione e inoltro della domanda di rateizzazione.  La domanda dovrà sempre essere accompagnata dal documento di identità dell'intestatario del provvedimento. Invio all'Ufficio recupero Crediti tramite mail o consegna diretta negli orari di apertura o via Fax.

- Consegna dell'attestazione ISEE a corredo della domanda, per la determinazione del numero di rate. Senza attestazione ISEE le rate non potranno mai superare il numero di sei.

Ottenuto ciò l'Ufficio Recupero Crediti provvederà a emettere il piano rateale concesso.

 

DOVE
Per avere maggiori informazioni è possibile rivolgersi presso l'ufficio recupero crediti della Città di Ivrea:
Via Cardinal Fietta, 3 -  10015 - Ivrea 
Tel.: 0125410456 / 472 - Fax 0125- 410426
PEC: tributi@pec.comune.ivrea.to.it
 

 

QUANDO

30gg come previsto dalla L. 241/1990

INTERVENTO SOSTITUTIVO

Il cittadino che non ottenga la conclusione di un procedimento, da lui avviato, entro i termini stabiliti dalla legge o dai regolamenti comunali, può chiedere al Responsabile del potere sostitutivo di attivarsi per la relativa conclusione (art. 2 comma 9-ter della Legge 241/1990).

La Giunta comunale ha nominato, con deliberazione n.244 del 20 dicembre 2012, il Segretario comunale, "Responsabile del potere sostitutivo in caso di inerzia degli uffici nel concludere i procedimenti".

La richiesta, sottoscritta dall'interessato e corredata da copia di un documento di riconoscimento, può essere prodotta, soltanto dopo la scadenza dei termini, allegando tutta la documentazione ritenuta utile:

  • a mezzo lettera raccomandata
  • via mail segretario@comune.ivrea.to.it
  • via PEC protocollo@pec.comune.ivrea.to.it

per informazioni: 0125-4101

Scarica il modulo per la richiesta di intervento sostitutivo

COSTI

I costi che il contribuente deve sostenere sono quelli riportati sulle singole pratiche inoltrate attraverso lettera di sollecito e/o ingiunzioni di pagamento inviate al possessore del mezzo di trasporto.

NORME

R.D. 639/1910

Città di IVREA. Stampa del 16 ott 2019