ACCEDI
login Ivrea

logo Ivrea

ISCRIZIONE ALBO GIUDICI POPOLARI

Responsabile

Salvatore Daniela
COSA

Iscrizione all’albo dei giudici popolari di Corte di Assise e di Corte di Assise di Appello.

CHI

I requisiti necessari per presentare la domanda di iscrizione all’albo dei giudici popolari di Corte di Assise sono:

•    Cittadinanza italiana e godimento dei diritti civili e politici
•    Buona condotta morale
•    Età non inferiore ai 30 anni e non superiore ai 65 anni
•    Titolo finale di studi di scuola media di primo grado, di qualsiasi tipo

I requisiti necessari per presentare la domanda di iscrizione all’albo dei giudici popolari di Corte di Assise di Appello sono:

•    Cittadinanza italiana e godimento dei diritti civili e politici
•    Buona condotta morale
•    Età non inferiore ai 30 anni e non superiore ai 65 anni
•    Titolo finale di scuola media di secondo grado, di qualsiasi tipo


Non possono assumere l’ufficio di giudice popolare:

•    i magistrati e, in generale, i funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all’ordine giudiziario;
•    gli appartenenti alle forze armate dello Stato ed a qualsiasi organo di polizia, anche se non dipendenti dallo Stato, in attività di servizio;
•    i ministri di qualsiasi culto e i religiosi di ogni ordine e congregazione.

COME

L’ istanza di iscrizione viene effettuata mediante la compilazione dell’apposito modulo, in cui il cittadino interessato dovrà autodichiarare di essere cittadino italiano, di essere iscritto nelle liste elettorali del comune di Ivrea, di non avere precedenti penali, di non avere procedimenti penali in corso, di non trovarsi nelle condizioni di incompatibilità previste all’art. 12 della legge 287/51.

La domanda deve essere corredata della fotocopia di un documento d’identità.

DOVE

La domanda e la fotocopia del documento d’identità devono pervenire all’Ufficio Elettorale mediante:

QUANDO

La domanda va presentata entro il 31 luglio successivo alla pubblicazione dell'avviso di aggiornamento (biennale).

INTERVENTO SOSTITUTIVO

Il cittadino che non ottenga la conclusione di un procedimento, da lui avviato, entro i termini stabiliti dalla legge o dai regolamenti comunali, può chiedere al Responsabile del potere sostitutivo di attivarsi per la relativa conclusione (art. 2 comma 9-ter della Legge 241/1990).

La Giunta comunale ha nominato, con deliberazione n.244 del 20 dicembre 2012, il Segretario comunale, Capo Barbara Vittoria "Responsabile del potere sostitutivo in caso di inerzia degli uffici nel concludere i procedimenti".

La richiesta, sottoscritta dall'interessato e corredata da copia di un documento di riconoscimento, può essere prodotta, soltanto dopo la scadenza dei termini, allegando tutta la documentazione ritenuta utile:

  • a mezzo lettera raccomandata
  • via mail segretario@comune.ivrea.to.it
  • via PEC protocollo@pec.comune.ivrea.to.it

per informazioni: 0125-4101

Scarica il modulo per la richiesta di intervento sostitutivo

COSTI

Nessun costo

MODULI

Scarica Iscrizione Albo Giudici Popolari

Città di IVREA. Stampa del 08 dic 2021