ACCEDI
login Ivrea    

logo Ivrea

INTERVENTO SOSTITUTIVO IN CASO DI INERZIA DEL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Responsabile

Giordano Daniela
COSA

In caso di inerzia del Responsabile del Procedimento, il cittadino che non ottenga la conclusione di un procedimento, da lui avviato, entro i termini stabiliti dalla legge o dai regolamenti comunali, può chiedere al Responsabile del potere sostitutivo di attivarsi per la relativa conclusione (art. 2 comma 9-ter della Legge 241/1990)
La Giunta comunale ha nominato, con deliberazione n.244 del 20 dicembre 2012, il Segretario comunale, D.ssa Daniela Giordano "Responsabile del potere sostitutivo in caso di inerzia degli uffici nel concludere i procedimenti".

CHI

Il cittadino che abbia attivato un procedimento per il quale non abbia ottenuto una conclusione entro i termini stabiliti dalla legge o dai regolamenti comunali

COME

La richiesta di intervento sostitutivo, sottoscritta dall'interessato e corredata da copia di un documento di riconoscimento, può essere prodotta, soltanto dopo la scadenza dei termini, allegando tutta la documentazione ritenuta utile:

  • a mezzo lettera raccomandata
  • via mail: segretario@comune.ivrea.to.it
  • via PEC: protocollo@pec.comune.ivrea.to.it
  • direttamenre presso la Segreteria Generale

Per informazioni: 0125-4101

DOVE

La Segreteria Generale che riceve le richieste di intervento, si trova nel Palazzo Municipale, in P.zza Vittorio Emanuele al 3°piano.
L'ufficio è aperto dal lunedì al giovedì dalle 9.00 alle 12.00 e il giovedì anche dalle 14.00 alle 17.30.

Telefono: 0125 4101

QUANDO

La richiesta può essere prodotta, soltanto dopo la scadenza dei termini stabiliti dalla legge o dai regolamenti comunali; il Responsabile del potere sostitutivo, entro un termine pari alla metà di quello originariamente previsto, conclude il procedimento attraverso le strutture competenti.

COSTI

Non sono previsti costi.

NORME

Art. 2 comma 9-ter della Legge 241/1990.

Città di IVREA. Stampa del 18 nov 2017