ACCEDI
login Ivrea

logo Ivrea

CAMBIO DI RESIDENZA
COSA

L’Ufficio Anagrafe riceve le dichiarazioni di cambio di residenza da parte dei cittadini (sia italiani che stranieri) che abbiano trasferito la residenza nel Comune. Il cittadino è tenuto a richiedere il cambio di residenza entro 20 giorni dall’effettivo trasferimento.

CHI

Chiunque (cittadino sia italiano che straniero) abbia variato la sua residenza, trasferendosi da altro indirizzo all’interno dello stesso comune, da altro Comune italiano o dall'estero.

COME

I cittadini possono presentare le dichiarazioni anagrafiche di persona presso l’ufficio anagrafe del Comune di Ivrea o, in alternativa, spedirle per posta (con raccomandata) o via fax o e-mail.
Per l’invio via e-mail occorre:
a) che la dichiarazione sia sottoscritta con firma digitale;
oppure
b) che l'autore sia identificato dal sistema informatico con l'uso della Carta d'identità elettronica, della carta nazionale dei servizi, o comunque con strumenti che consentano l'individuazione del soggetto che effettua la dichiarazione;
oppure
c) che la dichiarazione sia trasmessa con la casella di posta elettronica certificata (Pec) del dichiarante;
oppure
d) che la copia della dichiarazione, con firma autografa e copia del documento d'identità del dichiarante scannerizzata, sia trasmessa tramite posta elettronica semplice.
 
Importante: la domanda, compilata in tutte le sue parti, deve essere sottoscritta da tutti i componenti maggiorenni della famiglia.
 
Le modalità di compilazione e i documenti da allegare sono riportati nell’ultima pagina della domanda stessa.

In caso di dichiarazioni non rispondenti al vero si applicano gli articoli 75 e 76 del D.P.R. n. 445/2000, i quali dispongono rispettivamente:

- la decadenza dai benefici acquisiti per effetto della dichiarazione
- il rilievo penale della dichiarazione mendace

In caso di discordanza tra le dichiarazioni rese dagli interessati e gli esiti degli accertamenti esperiti il dichiarante sarà quindi segnalato alle autorità di Pubblica Sicurezza e sarà ripristinata la posizione anagrafica precedente.


IMPORTANTE: E' VIETATO CHIEDERE L'ISCRIZIONE ANAGRAFICA IN UNA ABITAZIONE OCCUPATA ABUSIVAMENTE.
Nel caso in cui le dichiarazioni non veritiere riguardino la legittimità dell'occupazione dell'abitazione l'iscrizione anagrafica sarà considerata nulla sin dalla data di decorrenza della stessa con responsabilità a carico del dichiarante.


 
I cittadini stranieri comunitari dovranno allegare alla dichiarazione di residenza la documentazione richiesta nell'allegato B sotto riportato
(n.b. ai fini dell'iscrizione il valore aggiornato dell'assegno sociale per l'anno 2021 è euro 5.977,79)

I cittadini stranieri extracomunitari dovranno allegare alla dichiarazione di residenza la documentazione richiesta nell'allegato A sotto riportato.

 BREXIT: Vademecum per i cittadini britannici e i loro familiari residenti in Italia con le indicazioni relative alla documentazione necessaria per la regolarità del soggiorno. 
QUANDO

Nei due giorni lavorativi successivi alla presentazione della dichiarazione, l'ufficio registra il cambio di residenza, con decorrenza dalla data di presentazione.
 
L'ufficio, a seguito della registrazione, provvederà ad accertare la sussistenza dei requisiti previsti dalla norma. Trascorsi 45 giorni dalla dichiarazione senza che l'ufficio comunichi l'eventuale mancanza di requisiti, la registrazione si intende confermata.
 
 

INTERVENTO SOSTITUTIVO

Il cittadino che non ottenga la conclusione di un procedimento, da lui avviato, entro i termini stabiliti dalla legge o dai regolamenti comunali, può chiedere al Responsabile del potere sostitutivo di attivarsi per la relativa conclusione (art. 2 comma 9-ter della Legge 241/1990).

La Giunta comunale ha nominato, con deliberazione n.244 del 20 dicembre 2012, il Segretario comunale, "Responsabile del potere sostitutivo in caso di inerzia degli uffici nel concludere i procedimenti".

La richiesta, sottoscritta dall'interessato e corredata da copia di un documento di riconoscimento, può essere prodotta, soltanto dopo la scadenza dei termini, allegando tutta la documentazione ritenuta utile:

  • a mezzo lettera raccomandata
  • via mail segretario@comune.ivrea.to.it
  • via PEC protocollo@pec.comune.ivrea.to.it

per informazioni: 0125-4101

Scarica il modulo per la richiesta di intervento sostitutivo

COSTI

La presentazione delle dichiarazioni di cambio di residenza non prevede oneri.

NORME

Normativa anagrafica di cui alla legge 24 dicembre 1954, legge n. 1228 e al D.P.R 30 maggio 1989, n. 223 così come modificato dal decreto legge n. 5 del 9 febbraio 2012 convertito nella legge n. 35 del 4 aprile 2012.
Art. 5 D.L. 28.3.2014 N.47, convertito in legge 23.5.2014 n.80.

Città di IVREA. Stampa del 08 dic 2021