ACCEDI
login Ivrea

Emergenza Coronavirus

attenzione

Tutti i provvedimenti dall'inizio dell'emergenza

 

 

Aggiornamento del 11 marzo 2020

Consulta il DCPM del 11 marzo 2020

Per aggiornamenti in tempo reale su ordinanze, circolari e disposizioni attuative è possibile consultare la sezione dedicata della Regione Piemonte

 

Aggiornamento del 9 marzo 2020

Scarica il DPCM del 9 marzo 2020


Aggiornamento del 8 marzo 2020

L'evolversi della situazione epidemiologica, il carattere particolarmente diffusivo dell'epidemia e l'incremento dei casi sul territorio nazionale hanno costretto il Governo a procedere con una rimodulazione delle aree definite "rosse" e ad individuare ulteriori misure di contenimento del contagio a carattere nazionale.
Oggi è stato pertanto emanato un nuovo DPCM che individua quali zone rosse del Piemonte le province di Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli: si raccomanda di evitare gli spostamenti delle persone fisiche in entrata e in uscita da tali territori, nonchè nei territori medesimi, salvo comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o per motivi di salute.
Si invita ad adottare le misure di prevenzione già piu volte indicate e pubblicate sul sito web e sulle pagine social di questo Comune.

Il Sindaco
Stefano Sertoli


Leggi il testo completo del decreto

 

Aggiornamento del 4 marzo 2020

I principali contenuti del nuovo decreto del presidente del Consiglio dei ministri: scuole e Università chiuse in tutta Italia fino al 15 marzo con ricorso dove possibile alla didattica a distanza, sospensione di manifestazioni ed eventi di qualsiasi natura e in qualsiasi luogo, partite e competizioni sportive a porte chiuse fino al 3 aprile.

 

 Aggiornamento del 2 marzo 2020

Lezioni sospese fino all’8 marzo.
Il presidente della Regione, sentito il Ministero della Salute, ha firmato l’ordinanza che prevede l’estensione fino al giorno 8 marzo incluso della sospensione, già prevista per il 2 e 3 marzo, dei servizi educativi dell'infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, corsi professionali ivi compresi i tirocini curriculari, master, università per anziani, con esclusione degli specializzandi nelle discipline mediche e chirurgiche e delle attività formative svolte a distanza.
La data di ripresa delle attività didattiche ed educative è demandata ad un successivo provvedimento.

Il Sindaco della Città di Ivrea rinnova comunque l'invito a recarsi direttamente agli sportelli solo se strettamente necessario. E' preferibile prendere appuntamento con gli uffici, che sono a disposizione, facendo riferimento ai contatti presenti sul sito, al fine di evitare l'aggregazione di un numero eccessivo di persone in spazi ristretti.

Si conferma la regolare riapertura:

- degli istituti e luoghi della cultura quali il Museo Civico P. A. Garda e la Biblioteca Civica C. Nigra

- della piscina comunale

------------

Aggiornamento del 29 febbraio 2020

L’ordinanza del 23 febbraio, emanata dalla Regione Piemonte, con le misure di contenimento in scadenza sabato 29 febbraio sarà valida fino a domenica 1 marzo per recepimento del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri. 

Leggi la Comunicazione del Presidente della Regione Piemonte

Leggi gli ulteriori chiarimenti relativi agli eventi religiosi e alle aree di Luna Park

------------

In riferimento all'Ordinanza contingibile e urgente n. 1 del 23 febbraio 2020 del Ministero della Salute di intesa con il Presidente della Regione Piemonte in merito alle misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019 (nuovo coronavirus) si comunica che in Ivrea saranno chiusi al pubblico fino a sabato 29 febbraio 2020 compreso, salvo reiterazione dell'ordinanza suddetta:

- gli istituti e luoghi della cultura quali il Museo Civico P. A. Garda e la Biblioteca Civica C. Nigra

- la piscina comunale

- i centri di aggregazione giovanili e per anziani comunali

Gli impianti sportivi cittadini saranno aperti al pubblico con le specifiche contenute nel documento Chiarimenti applicativi in merito all’Ordinanza contingibile ed urgente n. 1 del Ministero della Salute, di Intesa con il Presidente della Regione Piemonte” del 24.02.2020 e saranno consentite le attività che “attengono all’ordinario svolgimento della pratica di corsi sportivi ed amatoriali (es. allenamenti sportivi), escludendo l’utilizzo di spogliatoi e docce, salvo l’utilizzo dei servizi igienici”.

Gli altri uffici comunali saranno invece regolarmente aperti a partire da mercoledì 26, successivamente alle chiusure già previste in occasione dello Storico Carnevale di Ivrea che restano in vigore. La popolazione è comunque invitata a recarsi direttamente agli sportelli solo se strettamente necessario. E' preferibile prendere appuntamento con gli uffici facendo riferimento ai contatti presenti sul sito, al fine di evitare l'aggregazione di un numero eccessivo di persone in spazi ristretti.

I funerali verranno autorizzati a partire da mercoledì 26 febbraio ed in forma strettamente privata, senza soste intermedie, suggerendo la partecipazione dei soli parenti stretti.

Il Sindaco
Stefano Sertoli



Per quanto non specificatamente sopra indicato è possibile consultare l'ordinanza succitata   e i chiarimenti in merito alla sua applicazione

Consulta la DIRETTIVA della Presidenza Consiglio dei Ministri per contenimento CORONAVIRUS N. 1 -2020 recante le prime indicazioni in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica nelle pubbliche amministrazioni al di fuori delle aree di cui all'articolo 1 del decreto-legge n. 6 del 2020

Ulteriori disposizioni attuative del Decreto Legge n. 6, 23 febbraio 2020, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 sono contenute nel Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 25 febbraio 2020

E' possibile chiamare l' 800 333 444 l'UNICO NUMERO VERDE della Regione Piemonte attivo e autorizzato a rispondere ad eventuali richieste di chiarimenti in merito all'ordinanza del 23 febbraio, oltre che a fornire altre informazioni relative alla Regione. Il numero non riceve segnalazioni sanitarie. E' inoltre possibile scrivere un'email all'indirizzo: 800333444@regione.piemonte.it

L’Unità di crisi della Regione Piemonte sul Coronavirus “Covid19” ha inoltre istituito il numero verde sanitario 800.19.20.20, attivo 24 ore su 24, a disposizione di tutti i cittadini che abbiano il dubbio di aver contratto il virus. Al telefono risponde personale specializzato, che esegue una sorta di pre-triage, e, sulla base di una serie di domande e risposte, indica al paziente cosa fare o dove recarsi per ottenere la risposta assistenziale più appropriata.

Ulteriori provvedimenti e misure saranno tempestivamente comunicati.

Consulta il Pieghevole del Ministero della Salute con i comportamenti da seguire