Spazi propaganda elettorale

elezioni 128

Referendum costituzionale: richiesta spazi per propaganda elettorale

 

 

I partiti o gruppi politici rappresentati in Parlamento e il gruppo di promotori del referendum che intendano affiggere stampati, giornali murali od altri e manifesti di propaganda per il referendum in oggetto devono presentare alla giunta comunale istanza di assegnazione dei relativi spazi entro il 34° giorno antecedente
quello della votazione, e quindi entro lunedì 24 febbraio 2020.

Le domande prodotte dai partiti o gruppi politici rappresentati in Parlamento dovranno essere sottoscritte dai rispettivi organi nazionali o parlamentari o dai rispettivi organi a livello regionale, provinciale o, se esistenti, a livello comunale.

Le domande provenienti dal gruppo dei promotori del referendum dovranno essere sottoscritte da almeno uno dei promotori stessi.
Le istanze di cui trattasi potranno essere sottoscritte anche da persone delegate da uno degli anzidetti soggetti abilitati, purché corredate del relativo atto di delega.
Nessuna autenticazione è richiesta per la sottoscrizione delle domande o delle deleghe.

Le domande di assegnazione degli spazi devono essere fatte pervenire al comune, entro il suddetto termine, mediante consegna a mano o con posta ordinaria o posta elettronica certificata elettorale@pec.comune.ivrea.to.it o posta elettronica ordinaria elettorale@comune.ivrea.to.it oppure, ove necessario, anche a mezzo fax 0125-410240.

Per maggiori informazioni consulta la circolare

Consulta la sezione dedicata al Referendum costituzionale del 29 marzo 2020