ACCEDI
login Ivrea    

Mostra Tempo di Carnevale

Carnevale CR2

Mostra "Tempo di Carnevale a Ivrea - La tradizione di una città tra storia e leggenda" a Torino presso la Biblioteca della Regione Piemonte.

 

 

 

Tempo di Carnevale ad Ivrea.
La tradizione di una città tra storia e leggenda.

Mostra e Conferenze  presso la Biblioteca della Regione Piemonte “Umberto Eco” Via Confienza, 14 Torino

La mostra sarà visitabile
fino al 31 marzo 2017
Orari dal lunedì al giovedì
ore 9.00 - 12.30; 14.00 - 16.00
il venerdì ore 9.00 – 12.30

Mercoledì 22 febbraio 2017, ore 17.00
Inaugurazione mostra e Conferenza
Tempo di Carnevale a Ivrea - La tradizione di una città tra storia e leggenda
Interviene
Gabriella Gianotti, presidente dell’Associazione Museo dello Storico
Carnevale d’Ivrea

Mercoledì 1 marzo 2017, ore 17.00
Conferenza Lo Storico Carnevale di Ivrea oggi, la storia continua
Interviene
Alberto Alma, presidente della Fondazione dello Storico Carnevale di Ivrea


L’Associazione Museo dello Storico Carnevale di Ivrea sin dal giorno della sua nascita, nell’ormai lontano 1998, si è posta la domanda di quanto sia determinante la tradizione nella storia di un popolo, di quanto conti nel percorso di crescita e di conoscenza, nella collettività e nel privato. Tanto, talmente tanto da condizionare scelte, comportamenti, eventi, progetti; tanto da volerla trasmettere come una preziosa eredità alle nuove generazioni, tanto da creare strutture che si prodighino al fine di mantenerla, onorarla, rispettarla.
Ecco il significato del nostro lavoro: associazione intesa come uno scrigno dentro al quale conservare e preservare tutto ciò che parla dell’antica festa con la sua propria tradizione. Ma intesa anche come un laboratorio, dove le idee prendono vita e si concretizzano seguendo percorsi di modernità ed innovazione.
Ecco come è nata la mostra Tempo di carnevale ad Ivrea. La tradizione di una città tra storia e leggenda. Un lavoro di raccolta e scelta del materiale che è stato possibile grazie alla grande passione e competenza di Raimondo Mazzola, che della mostra stessa ha curato esposizione e catalogo, impersonificando l’idea di un carnevale che si fa laboratorio.
Un traguardo importante, uno spazio prestigioso dentro al quale raccontare e raccogliere le testimonianze di una manifestazione che nel tempo e con il tempo rinnova una complessa e lunga serie di trasformazioni. La sfida sarà quella di far percepire a chi eporediese non è la magia di una festa unica, perché anche questo è tramandare la tradizione.

Carnevale CR1