ACCEDI
login Ivrea    

logo Ivrea

AZIONI DI CONTRASTO ALLA CRISI DEL MERCATO DEL LAVORO LOCALE
COSA

 

L’iniziativa dà diritto ad un sostegno al reddito di € 530,00 al mese per tre mesi, fino ad un massimo di € 1.590,00 e fino alla concorrenza dei fondi disponibili.
Il sostegno al reddito verrà riconosciuto, previa verifica del possesso dei requisiti e nel rispetto delle risorse attribuite ad ogni comune aderente, a coloro che hanno un valore ISEE di riferimento, opportunamente ricalcolato in funzione del minor reddito di lavoro dipendente derivante dalla perdita dello stesso,  non superiore ad € 13.000,00.
Verranno formulate tre distinte graduatoria ordinate per valore ISEE alla quale fare riferimento per l’erogazione dei sostegni al reddito:
1) graduatoria per i richiedenti che hanno perso il lavoro (categoria a);
2) graduatoria per i richiedenti appartenenti a nuclei famigliari monoreddito in situazione documentata di disagio economico (categoria b);
3) graduatoria per i richiedenti appartenenti a nuclei famigliari in cui entrambi i coniugi sono in cigs o in mobilità in situazione documentata di disagio economico (categoria b).
Ai richiedenti di cui alla lettera a) è destinato il 70% delle risorse, ai richiedenti di cui alla lettera b) il 15% delle risorse, così come ai richiedenti di cui alla lettera c).
Le risorse disponibili consentono l’erogazione di n. 76 sostegni trimestrali.
Per informazioni è possibile contattare lo “Sportello delle Opportunità” negli orari sopraindicati telefonando ai numeri 0125/235915 per Ivrea e 011/9893511 per Caluso
 
CHI

 

I residenti nei comuni aderenti all’iniziativa (Ivrea, Albiano d'Ivrea, Alice Superiore, Andrate,  Banchette,  Borgogranco d'Ivrea, Cascinette d'Ivrea, Colleretto Giacosa, Cossano Canavese, Cuceglio, Fiorano Canavese, Issiglio, Loranzé, Montalenghe, Montalto Dora, Nomaglio, Orio Canavese, Pavone Canavese, Perosa Canavese, Quincinetto, Romano Canavese, Rueglio, Salerano Canavese, Samone, San Giorgio Canavese, San Giusto Canavese, Scarmagno, Strambinello, Strambino, Torre Canavese, Trausella, Vestignè, Vialfré, Vidracco, Vische),che, nell’arco di tempo indicato, si sono trovati nelle seguenti condizioni:

1-     titolari di contratti a  tempo determinato scaduti e non rinnovati;

2-     titolari di contratti di somministrazione scaduti e non rinnovati;

3-     titolari di rapporti di collaborazioni coordinate e continuative o a progetto scaduti e non rinnovati;

4-     titolari di contratti a tempo indeterminato per settori di inserimento dove normalmente tale modalità è la più utilizzata (società cooperative, collaborazioni domestiche,…);

5-     titolari di contratti interrottisi per dimissioni per giusta causa.

COME

 

Le domande potranno essere presentate presso gli Sportelli delle Opportunità nei giorni di apertura al pubblico e precisamante:

Ivrea: lunedì, martedì, mercoledì dalle ore 9,00 alle ore 12,00

Caluso: lunedì e giovedì dalle ore 14,00 alle ore 17,00

a partire da lunedì 24 settembre fino a venerdì 19 ottobre.

Nell’ultima giornata, quella del 19 ottobre, vi sarà un’apertura straordinaria dello Sportello di Ivrea, dalle ore 9,00 alle ore 12,00.

Le domande dovranno essere corredate dei seguenti documenti, pena nullità delle stesse:

-         copia fotostatica di un documento di identità in corso di validità o del permesso di soggiorno e del codice fiscale;

-         copia dell’IBAN nel caso in cui si scelga  la modalità di pagamento tramite accredito su conto corrente;

-         la dichiarazione ISEE relativa all’anno 2011, comprensiva della “Dichiarazione Sostitutiva Unica”.Il valore che ne scaturirà potrà essere oggetto di ricalcolo sulla base delle riduzioni reddituali derivanti dalla perdita dell’occupazione (cosiddetto ISEE temporaneo). Il ricalcolo sarà di competenza della Città di Ivrea – Servizio Politiche per il Lavoro. Per questo è necessario allegare anche le copie dei cedolini dell’anno 2012;

-         relazione prodotta dall’assistente sociale titolare del progetto di aiuto per coloro di cui alle lettere b) e c). La presa in carico del servizio sociale territorialmente competente deve comunque essere antecedente al presente bando e risalire almeno al momento di approvazione da parte della Provincia di Torino dell’iniziativa, ossia al 27 marzo 2012.

DOVE

 

Per avere maggiori informazioni è possibile rivolgersi presso le sedi degli Sportelli delle Opportunità nei giorni di apertura:

Ivrea – lunedì, martedì, mercoledì dalle ore 9,00 alle ore 12,00;

Caluso – lunedì, giovedì dalle ore  14,00 alle ore 17,

 

La modulistica è scaricabile dal sito del Comune di Ivrea www.comune.ivrea.to.it – Sezione Politiche per il Lavoro e dai siti dei Comuni e dei Consorzi Sociali interessati all’iniziativa.

E’ inoltre reperibile presso le sedi degli Sportelli delle Opportunità nei giorni di apertura:

Ivrea – lunedì, martedì, mercoledì dalle ore 9,00 alle ore 12,00;

Caluso – lunedì, giovedì dalle ore  14,00 alle ore 17,00.

QUANDO

 

 Le domande potranno essere presentate da lunedì 24 settembre  2012 a venerdì 19 ottobre 2012. l

INTERVENTO SOSTITUTIVO

Il cittadino che non ottenga la conclusione di un procedimento, da lui avviato, entro i termini stabiliti dalla legge o dai regolamenti comunali, può chiedere al Responsabile del potere sostitutivo di attivarsi per la relativa conclusione (art. 2 comma 9-ter della Legge 241/1990).

La Giunta comunale ha nominato, con deliberazione n.244 del 20 dicembre 2012, il Segretario comunale, D.ssa Daniela Giordano "Responsabile del potere sostitutivo in caso di inerzia degli uffici nel concludere i procedimenti".

La richiesta, sottoscritta dall'interessato e corredata da copia di un documento di riconoscimento, può essere prodotta, soltanto dopo la scadenza dei termini, allegando tutta la documentazione ritenuta utile:

  • a mezzo lettera raccomandata
  • via mail segretario@comune.ivrea.to.it
  • via PEC protocollo@pec.comune.ivrea.to.it

per informazioni: 0125-4101

Scarica il modulo per la richiesta di intervento sostitutivo

COSTI

Per poter ottenere questo beneficio non sono previsti costi.

MODULI

Modello di domanda.

Per facilitare la presentazione di tutto ciò che occorre per la dichiarazione ISEE, si allega una documento riepilogativo di tutto ciò che occorre per ottenere la certificazione ISEE

Città di IVREA. Stampa del 23 lug 2017